LA LEGGENDA DEL DIO LUCANO

__________________________

 
                             Commedia Mitologica
Tratto dal libro omonimo di Vincenzo Labanca
 
 
Trama
 
Alle nozze di Teti e Peleo vengono invitati tutti gli Dei dell'Olimpo, compreso Zeus, che avendo adocchiato la bella Siris, Dea della Luna e terza delle 50 figlie di Nereo (nonché sorella di Teti), invia Apollo a cercare di convincerla a soggiacere cone lui. Ma Apollo, nel vedere Siris ne rimane così incantato che la seduce per suo conto quelal notte stessa. Dall'unione del Dio del Sole (Apollo) con la Dea della Luna (Siris) nasce un bambino avvolto nella luce (un arcobaleno) a cui il vecchio Tiresia darà nome LUCANO ossia "Pieno di Luce".
Il bambino però è costretto a crescere all'interno di una caverna dentro le profondità della Terra per nascondersi da Zeus che lo avrebbe voluto morto. Una volta grande però, con l'aiuto di Ercole e di Efesto (che ce l'avevano a morte con Zeus) Lucano riesce a fuggire in una terra remota e inospitale, l'attuale Lucania, e dove, unendosi  con le altre quarantesette Nereidi, follemente innammorate di lui e che lo hanno seguito fin laggiù, dà origine ad un nuovo popolo, i LUCANI appunto, che edificheranno paesi e città a cui daranno nome Eraclea, Siris, Taras, Era, Sibaris, Athena, Diana, ecc. ecc. , le divinità greche.
Ma purtroppo un giorno Zues scopre l'arcano e, invidioso di Lucano e delle sue quarantasette mogli, scatena la sua proverbiale IRA DI ZEUS contro di loro provocando una gran tempesta che disperderà le Nereidi ai quattro angoli del mondo (tra l'altro alle Nereidi era stato proibito di avere figli!).
I Lucani allora, orfani del padre Lucano (sepolto da Zeus in fondo al mar Tirreno) partono alla ricerca delle loro rispettive madri (le Nereidi), e si fermeranno là dove ognuno di essi l'avrà trovata. Ecco sèpiegata la "diaspora dei Lucani" sperapagliati dall'Ira di Zeus in ogni angolo remoto della Terra da una emigrazione che nei secoli non si è mai arrestata..

__________________________________________________


___________________________________________________________________________